Pro Loco Gavirate
 
Manifestazioni del 2017
> visualizza volantino

 

 

 
Lavorazione delle pipe
16/03/2014  Curiosita


La pipa può considerarsi la matrice, il punto di aggancio dei numerosi laboratori artigianali nonché delle piccole e medie industrie che oggi funzionano nelle frazioni di Oltrona e Groppello. Possiamo anche affermare che la pipa ha agito da stimolo suscitando una così abbondante iniziativa imprenditoriale nelle laboriose popolazioni delle frazioni.

La pipa è uno strumento per fumare talvolta anche oggetto d’ornamento, perché la pipa è certamente in sintonia con l’eleganza e si sostiene che essa attieni i danni del fumo e che soddisfi in maggior misura nei confronti della sigaretta, i gusti del fumatore con la possibilità di scegliere e miscelare a piacimento le tante qualità di tabacco.
La pipa è costituita da un piccolo recipiente tondeggiante detto fornello nel quale arde il tabacco e di una cannuccia o bocchino, fatto nel passato con corno di bufalo del Brasile ed oggi con galalite, ebanite o plexiglas. Questo bocchino viene applicato all’estremità inferiore del fornello da cui si aspira il fumo, la forma della pipa varia secondo i gusti delle persone e le tradizioni dei vari paesi.
Lavorata prevalentemente a mano da maestranze ben qualificate, la pipa si avvicina al mondo dell’arte quando assume la forma di vera piccola scultura. La radica, la materia prima da cui oggi si ricavano i fornelli, è la radice o parte sotterranea del fusto di una pianta detta erica arborea, che cresce sulle alture piuttosto aride e pietrose di Liguria, Toscana, Calabria e Sardegna ed in genere nel bacino mediterraneo con particolare riferimento alla Grecia e alla Spagna, tenendo presente che le qualità migliori sono quelle italiane: si tratta di legno compatto che sopporta senza danno il calore che il tabacco acceso sprigiona nel fornello, restando assolutamente inodore.
La radica viene sterrata subendo alcune lavorazioni negli stessi luoghi di produzione indi avviata alle fabbriche per essere trasformata attraverso una quarantina di lavorazioni nelle varie forma di camini rispondenti alle diverse esigenze dei fumatori venduti, per quanto riguarda la produzione gaviratese, su tutti i mercati del mondo.



 

 
     
     
     

 

Associazione Pro Gavirate - Via Lungolago Isola Virginia, 8 21026 Gavirate (VA)
Ufficio IAT Informazione Accoglienza Turistica - Piazza Dante,1 c/o Stazione FNM
Tel. 0332.744707 - ufficio@progavirate.com - P.IVA 00399910124